Progetto PTOF Toponomastica femminile - Sulle vie della parità

LE MADRI DELLA REPUBBLICA

Lo spazio-mostra dedicato alle Ventuno Costituenti è stato inaugurato il 9 febbraio 2019, si trova presso il plesso CAeT - IPSIA, in via Platone, a Noto.

La mostra è costituita da 22 sagome. La prima rappresenta il mirabile lavoro di squadra che le Madri della Repubblica hanno realizzato e gli articoli della Costituzione in cui è più evidente il loro contributo. Le altre 21, personalizzate dalle classi che le hanno studiate e caratterizzate, sono questo gruppo di donne che, pur nelle differenze culturali e politiche, aveva una visione avanzata dell’emancipazione femminile, mentre i valori che orientavano le nostre Costituenti erano quelli della persona, della pari dignità, della libertà, della giustizia sociale.

La scelta del luogo è stata dettata dal fatto che in quella sede l'utenza è totalmente maschile e ci è sembrato importante che i ragazzi che frequentano quegli indirizzi incontrino quotidianamente nel loro cammino le Madri della Repubblica, le conoscano e le amino.

Per la realizzazione della mostra è stato utilizzato materiale recuperato da docenti e studenti, nella logica del riutilizzo, del rispetto per l'ambiente, guardando all'acquisizione delle competenze verdi.

Ecco il testo della targa dedica:

"Alle ventuno Madri della Repubblica,

DONNE che, con il loro mirabile gioco di squadra,

hanno donato alla Costituzione repubblicana

i valori della condivisione, della "cura",

del bene comune e della bella politica."

 

Docenti gruppo di progetto 
Grazia Cassarisi - Cristina Cataneo - Carmela Cirinnà -  Anna Cuccia - Ada Dimauro - Corrada Fatale - Santinella Fortuna - Cristina Marescalco - Elinpaola Murè - Rosa Licata Tiso - Simonetta Lo Presti - Vera Parisi - Maria Rita Rizza - Nella Serrentino - Sally Tardonato - Maria Volpe

 

Allegati:
Scarica questo file (LE MADRI DELLA REPUBBLICA.pdf)LE MADRI DELLA REPUBBLICA.pdf[ ]9144 kB